SERRA

E’ stato realizzato il dispositivo di misura riportato nella figura per definire i parametri idraulici ed idrodispersivi del suolo in ambiente controllato (serra).

Il dispositivo consente di applicare al suolo portate d’acqua variabili fra 2 e 12 l/h mediante gocciolatori autocompensanti montati in linea su una rete idraulica costituita da ali gocciolanti; esso consente, inoltre, il monitoraggio dei contenuti d’acqua e della conducibilità elettrica apparente a 3-4 profondità, mediante sonde TDR installate lungo un allineamento di 50 m e a distanza di 1m.

Nell’ambito del progetto H2020 denominato MAD4WATER, nelle serre verranno condotte tra il 2016 e il 2020 anche prove di crescita su alcune specie colturali sottoposte a differenti regimi idrici, con e senza la inoculazione di batteri GBG opportunamente selezionati presso l’Università di Milano.