News

300 170

Progetto FOOD4HEALTH – Incontro on line con le organizzazioni professionali agricole e della pesca

27 November 2020

Nell’ambito del progetto Food4Health - Sustainable and innovative Agri-food and fisheries value chain for SME’s cross-border market (https://food4health.italy-albania-montenegro.eu/), co-finanziato dal programma di cooperazione territoriale Interreg IPA CBC Italy-Albania-Montenegro, il CIHEAM Bari organizza un incontro informativo on line con le organizzazioni professionali agricole e della pesca, interessate dal territorio di Tricase e paesi limitrofi.

Il progetto Food4Health vede impegnato il CIHEAM Bari in partenariato con la Regione Puglia e la Regione Molise (Italia), il Ministero dell’Agricoltura e dello Sviluppo rurale albanese (Partner capofila), il Centro di Trasferimento di Tecnologia Agricola di Valona e il Centro di Trasferimento di Tecnologia Agricola di Korca (Albania), il Ministero ell’Agricoltura e dello Sviluppo Rurale montenegrino e l’Istituto di Biologia Marina (Montenegro), ed ha come obiettivo generale quello di rafforzare la competitività delle PMI nell'area transfrontaliera migliorando le tecniche di produzione e trasferendo, condividendo e adottando standard di qualità europei per la trasformazione e il miglioramento dei prodotti tipici e tradizionali dell'agroalimentare e del settore della pesca, al fine di facilitarne l'accesso al mercato.

Nel territorio della Regione Puglia, nello specifico a Tricase (LE), sarà recuperato e ristrutturato l’ex mattatoio comunale che diventerà un laboratorio di trasformazione dei prodotto agroalimentari e della pesca (Food4Health Community Lab), un’esperienza di condivisione e innovazione  in cui le micro, piccole e medie imprese metteranno in pratica le tecniche di processo e trasformazione dei loro prodotti primari in conformità con gli standard di qualità e conformi alle normative UE.

L’incontro è rivolto alle organizzazioni di settore (agricoltura e pesca) per informare sulle opportunità e le future attività progettuali. Saranno organizzati infatti training e in una prima fase sperimentale sarà possibile l’utilizzo del laboratorio in modo gratuito da parte dei produttori agricoli e dei pescatori per trasformare, lavorare, conservare ed etichettare i propri prodotti nel rispetto delle normative vigenti. A fine progetto, attraverso un bando di evidenza pubblica, si costituirà un Consorzio di gestione del laboratorio con la compartecipazione di organizzazioni di produttori e pescatori, enti di ricerca, amministrazioni locali.

L’incontro si terrà venerdì 27 Novembre 2020 alle ore 16:30.

Gli interessati possono inviare una mail a dellabate@iamb.it per ricevere il link di accesso alla Zoom room.